Serve Assistenza?

Una triplice alleanza per aiutare il ginocchio

Una triplice alleanza per aiutare il ginocchio
0 20 marzo 2013

La tempestività della diagnosi precoce quando il paziente presenta un dolore alle ginocchia è il presupposto per approdare a soluzioni soddisfacenti e durature che non si limitano a togliere il dolore nel breve termine ma a curare la patologia. Infatti l’obiettivo degli specialisti reumatologi, ortopedici e fisiatri non è quello di limitarsi a prescrivere un analgesico ma a porre diagnosi certa al sintomo “dolore al ginocchio” che il paziente ha denunciato e quindi prescrivere terapie appropriate alla diagnosi formulata.

In realtà sono tante le cause che evocano il dolore a queste articolazioni portanti ed altrettanto numerose le opzioni terapeutiche da scegliere. Un confronto sulla diagnosi differenziale del dolore al ginocchio è stato fatto da ortopedici e reumatologi siciliani si sono incontrati di recente a Pergusa.

Le cause di sofferenza del ginocchio di pertinenza reumatologica sono proprio tante e sono state evidenziate dal reumatologo catanese dott. Giovanni D’Avola il quale ha sottolineato che l’artrosi è la causa principale di patologia del ginocchio, ma tante forme di artrite (dall’artrite reumatoide alle cosiddette spondiloartriti) possono esordire con un dolore al ginocchio. Il dolore in questi casi non si manifesta come unico sintomo, ma è spesso accompagnato da gonfiore e limitazione o difficoltà ai movimenti. Infatti, oltre la ben nota artrite reumatoide, le più frequenti oligoartriti, o artriti di poche articolazioni, si manifestano in modo asimmetrico – ovvero in un solo ginocchio- presentandosi spesso in pazienti che nella propria storia hanno avuto manifestazioni di altre patologie come ad esempio la psoriasi o la celiachia, o, uveiti o iriti – queste ultime malattie dell’occhio – oppure ancora artriti che insorgono dopo infezioni virali, ad esempio dopo mononucleosi o dopo una banale influenza.

Ciò avviene perché le artriti in realtà insorgono in uno status fisico o genetico particolare rappresentato da una alterazione dell’autoimmunità. È noto infatti che le malattie autoimmuni spesso non viaggiano da sole ma accoppiate ad altre alterazioni immunitarie che colpiscono altri tessuti organi o apparati. Il ginocchio che fa male e si gonfia nel ragazzo o nell’adulto è spesso la spia che spinge lo specialista a ricercare altre malattie sistemiche altrettanto importanti in realtà non ancora estrinsecate.

Epidemiologia diversa rappresenta l’artrosi, oggi più correttamente “osteoartrite” proprio perché presenta anch’essa i segni di una modesta e costante infiammazione articolare. L’artrosi si manifesta in una fetta di popolazione di età matura ed è caratterizzata da dolore, da difficoltà a deambulare o a salire o scendere le scale o da gonfiore alle ginocchia accompagnato anche a dolore di altre articolazioni, con limitazione complessiva delle validità articolari e con andamento lentamente evolutivo che porta pian piano al deterioramento della qualità articolare e quindi della vita.
A. Tor.

Posted in Articoli by Dr. Giovanni D'avola